Informazioni concept

AQUITAINE CAMPUS- SUMBIOSI


   Bordeaux University,Francia
   Francia

La casa è concepita come uno spazio che si può aprire ,chiudere e separare a seconda delle esigenze, risultando estremamente flessibile. Attraverso la modularità della casa, mira a ridurre la dispersione urbana, offrendo più funzioni in uno spazio più piccolo. Il risparmio energetico si articola  intorno a tre principi: l’energia è fornita da un sistema ad energia solare che fa uso delle lenti Fresnel, ( le quali concentrano i raggi del sole per l’equivalente di 500 volte i pannelli tradizionali, così da ridurre la superficie ricoperta da pannelli solari); il sistema Ventec usato per creare un effetto Venturi per ottimizzare la ventilazione naturale e raffrescare la casa durante le notti d’estate; il sistema di raffrescamento basato su materiali a cambiamento di fase.

Per rendere sostenibile la casa anche per quanto riguarda il ciclo dell’acqua, un sistema di trattamento dell’acqua “Lombri-filtre” ricicla l’acqua grigia. Questa è riutilizzata per l’irrigazione del tetto giardino o per il lavaggio dell’auto.

a casa è caratterizzata da una zona giorno, presentata come ambiente unico, e una fascia di ambienti più piccoli destinati ai servizi e alla zona notte. Il grande spazio della zona giorno è ottenuto per mezzo di esili montanti a cui si innestano una coppia di travi, ognuna delle quali definisce un lato dei pannelli prefabbricati di cui è composto il solaio di copertura. Ogni pannello portante è intelaiato e contiene un’orditura a sezione minore rispetto al telaio, nella direzione del lato corto del pannello. Questa soluzione permette un’economia nel processo industriale del pannello, trattandosi di una semplice reiterazione dello stesso elemento per la realizzazione della copertura e del solaio, e una maggiore velocità nelle operazioni di montaggio e smontaggio di tutta la struttura. Il collegamento al montante avviene per mezzo di un profilato imbullonato che al tempo stesso incastra la connessione trave-pilastro, e blocca l’accostamento di travi contigue. L’involucro esterno permette di isolare l’ambiente interno, garantendo il comfort termico. Esso è costituito da pannelli integrati verticali della dimensione della facciata scanditi da montanti a sezione ristretta che inglobano l’isolamento nella struttura.

                 

L’irrigidimento è dovuto all’effetto lastra dei pannelli. I pannelli, inoltre, prevedendo un dentello alle estremità destinato all’alloggiamento del pannello contiguo, riducendo così dispersioni energetiche dovute a ponti termici, e ottimizzando le operazioni di montaggio e smontaggio.